Scegliere il completino con cui portare a casa proprio figlio è un momento emozionante e di grande importanza allo stesso tempo: intervengono, infatti, numerosi fattori quali non solo la stagione in cui è avvenuta la nascita, ma anche la moda. Del resto, a differenza di quanto si possa pensare, anche gli “outfit” per i più piccoli possono subire delle variazioni in base a quello che le maison suggeriscono e quanto le influencer divulgano. Vediamo quindi qualche esempio pratico di come poter unire i dictat della moda, mantenendo comodità e praticità per il tuo piccolo.

 

Moda bimbo, qualche idea per questo inverno

Dando uno sguardo alle tendenze per questo inverno 2019-2020, per scegliere i capi più in voga bisogna fare attenzione a:

Fantasie: con l’inizio del freddo tornano le classiche fantasie di questa stagione, ma quest’anno la parola d’ordine è scozzese, che sia del tradizionale rosso o di un altro colore e persino con tagli asimmetrici innovativi, da utilizzare sia nei capi d’abbigliamento che negli accessori. Una fantasia invece che rimane in cima alle classifiche dalla stagione estiva è l’animalier, anche questa in mille colorazioni e varietà, per i bimbi più audaci.

Texture: un altro elemento fondamentale nella moda per i più piccoli di quest’inverno sono le texture; infatti, giocare con diversi tessuti è un must capace di rendere qualsiasi outfit interessante. Le più in voga per il 2020 saranno l’ecopelliccia e i tessuti “teddy bear” che danno la sensazione di indossare un peluche. Per le occasioni più eleganti, in vista delle feste natalizie, per le bambine giocate con tessuti sparkling, con paillette o brillantini, velluto o tulle, per i maschietti invece provate a usare un chiodo in ecopelle.

Colori: quelli in voga per questo inverno sono davvero moltissimi, quindi è la stagione giusta per osare. Oltre all’intramontabile rosso quest’anno spazio a verde, giallo, colori pastello e colori neutri. Per le mamme più tradizionali non può mancare il rosa pastello per le femminucce e per i maschietti il turchese.

Cosa non deve mancare mai nell’outfit del tuo bimbo

Ora che conosciamo i capi più di tendenza per la stagione, dobbiamo capire come rendere il nostro bimbo alla moda, senza però scendere a compromessi con la sua comodità.

I capi e accessori più importanti per la stagione fredda sono sicuramente giacca, cappello, guanti e sciarpa. Per rendere questi capi più ricercati è sufficiente abbinare cappello, guanti e sciarpa della stessa fantasia o dello stesso tessuto, magari con un elemento che riprenda il colore della giacca: il risultato è un outfit semplice ma elegante.

Un altro elemento su cui giocare è il colore: è vero che il rosa e il turchese sono d’obbligo, ma per essere al passo con le tendenze è importante usare nuances diverse, utilizzando quelle suggerite dalle case di moda per la stagione.

Ci sono dei piccoli accorgimenti che rendono la creazione di un ottimo outfit facile e veloce. Innanzitutto, si può scegliere un capo o un accessorio a cui far riferimento nella scelta degli altri. Limitando poi il numero dei colori a un massimo di due sarà molto veloce scegliere i capi da far indossare al bimbo.

Ultimo trucco infallibile, fare attenzione ai dettagli: un piccolo elemento che si riprenda in diversi capi all’interno dello stesso outfit può fare la differenza. Bisogna però fare sempre attenzione alla comodità del bambino, lasciandogli libertà di movimento in modo che possa giocare ed essere attivo senza fastidi, soprattutto quando è molto piccolo, per cui bisogna evitare tessuti troppo strutturati e rigidi. Considerando l’età dei nostri “modelli” è molto probabile che si sporchino, quindi per evitare lavaggi laboriosi è utile controllare le modalità di lavaggio prima di acquistare un capo.

Infine, cari genitori. non abbiate paura di sperimentare: informatevi sulle altre tendenze di stagione e lasciatevi ispirare dalle case di moda e dalle mamme del web, chissà che farete crescere gli influencer del futuro!

Menu

Login